Vai al contenuto

Zanetti: “Soddisfatto di alcune cose e meno di altre. Lavoriamo forte”

Al termine del test contro l’Atletico Ascoli, mister Paolo Zanetti ha risposto così alle domande poste ai microfoni di Radio Ascoli: “Sono soddisfatto per alcune cose e meno per altre, forse sono troppo esigente. Comunque la squadra si sta sforzando in quello che io gli chiedo giornalmente. In fase di non possesso dobbiamo migliorare tanto. Si è vista qualche bella giocata in verticale ed in velocità. I nuovi giocatori sono tutti di qualità ma nel calcio ci vogliono entrambe le fasi. Piccinocchi è un regista, di play ne abbiamo tre ma per ora siamo corti nelle mezzale e lui ha interpretato bene quel ruolo, ha bisogno di un terzino che spinge. I giovani in ritiro sono venuti con umiltà, sono davvero molto soddisfatto di loro. Di Francesco è giovane ma ha delle qualità. Murawski e Berlek? Due nomi caldi, li stiamo aspettando. Rosseti ha un affaticamento all’adduttore, ha avuto due giorni di riposo e sarà in campo con noi tra un paio di giorni. Questi ragazzi hanno bisogno di giocare insieme. Prendere gol? Si mi ha dato fastidio senza dubbio perché è una questione di concentrazione. Non sono ancora sicuro di marcare ad uomo sui calci piazzati, devo valutarla. Quaranta può essere uno dei titolari, non è detto che lo sarà. Ha grandi doti fisiche e velocità e questa caratteristica ha una valenza. Deve migliorare in personalità, però credo che abbia la capacità di fare una grande carriera. Il discorso per gli esterni è fondamentale per questo sistema di gioco, ci stiamo lavorando tanto. Se i terzini hanno paura di salire la squadra diventa prevedibile in termini di gioco, preferisco attaccare con più uomini. La prima idea è che gli avversari devono avere paura di noi e non viceversa. Il gol non dobbiamo avere paura di prenderlo ma andarlo a fare. Scamacca è un giocatore che se non farà 10 anni di Serie A vuol dire che non hi capito nulla di calcio, lo stimolo con le frasi forti perché non deve sedersi sul suo talento. Deve diventare un attaccante completo. Non siamo messi male davanti, anche con il direttore sportivo Tesoro vedremo se aggiungere la caratteristica dell’uno contro uno dove per caratteristiche ora abbiamo solo Chajia”.

Categorie

ritiro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: